Fondazione-Alta-Mane-Italia_LOGO

Sostegno a progetti sui giovani con Fondazione Alta Mane Italia

Fondazione-Alta-Mane-Italia

Sostegno a progetti con Fondazione Alta Mane Italia

Ente erogatore

Fondazione Alta Mane Italia

Fonte ufficiale

www.altamaneitalia.org

Scadenza

Nessuna scadenza

 

Fondazione Alta Mane Italia finanzia ogni anno alcuni progetti coerenti con le priorità di azione individuate periodicamente dalla Fondazione, con criteri molto rigorosi in merito alla trasparenza e affidabilità gestionale dell’ente richiedente, all’efficacia del progetto, alla presenza di particolari metodologie adeguate allo specifico settore, all’adozione di eventuali codici di condotta, e all’impatto di tali iniziative sui beneficiari.

La Fondazione segue attivamente la realizzazione dei principali progetti selezionati, che a volte può includere anche attività di interscambio e di sensibilizzazione, con una politica di attenzione verso le esigenze del Partner e con attività di monitoraggio del progetto e della sua evoluzione, anche mediante missioni in loco.

 

Obiettivo

La fondazione finanzia progetti di qualità coerenti con la propria missione e volti al miglioramento delle condizioni di vita o di salute delle persone, con particolare attenzione a bambini e giovani, che si trovano in situazioni di estrema emarginazione sociale o di sofferenza psico-fisica mediante percorsi di sostegno collegati all’esperienza artistica, finalizzati alla loro ripresa psico-fisica e all’integrazione sociale.

 

Azioni finanziabili

In contesti di emarginazione sociale: laboratori/interventi artistici di lunga durata per bambini, adolescenti e giovani adulti.

In contesti terapeutici: laboratori artistici di lunga durata per bambini, adolescenti e giovani adulti.

Interscambi: visite ai reciproci siti di progetto dei partner.

Sensibilizzazione: video, tournée, spettacoli, festival, ricerche, convegni.

 

Destinatari

Bambini e giovani

 

Beneficiari

Onlus, ONG, cooperative sociali, Associazioni, Fondazioni, in Italia e all’estero.

 

Nel caso di organizzazioni a forte matrice sociale AMI permette di sviluppare e dare rilevanza alle attività artistiche all’interno dell’ organizzazione.

Nel caso di organizzazioni a forte matrice artistica AMI permette di attuare il progetto artistico e di rafforzare attività pedagogico-sociali a sostegno dei beneficiari.

La Fondazione non finanzia gli enti con scopo di lucro o quelli che perseguono finalità politiche o religiose, le persone fisiche (fatta eccezione delle eventuali borse di studio a favore di giovani beneficiari dei progetti Partner già sostenuti dalla Fondazione).

 

Entità contributo

La Fondazione finanzia tramite accordi annuali con i partner e previa verifica delle relazioni di attività e dei rendiconti economici semestrali e annuali, con un monitoraggio costante delle attività.

 

Come e dove inviare la candidatura

Attraverso apposito modulo

 

Contatti

E-mail

info@altamaneitalia.org

Telefono

06 3214437 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00

(fonte: https://www.csvlombardia.it/lombardia/post/opportunita-di-finanziamento-con-alta-mane-italia/)

start up-2

summer school per STARTUP

startup-620x405

L’estate è un ottimo periodo per dedicarsi alla formazione personale e per provare nuove strade: se state pensando di avviare una startup, o siete freschi di studi e volete provare a realizzare un’idea imprenditoriale, una summer school potrebbe essere la soluzione ideale.. ve ne proponiamo 5:

 

  1. Summer School di Vetrya, Orvieto

 

Vetrya è una delle realtà più interessanti nel campo dello sviluppo di servizi digitali per neolaureati in settori ICT. Dal 3 al 7 settembre l’azienda – fondata da Luca Tomassini e quotata in borsa – lancia la sua Summer School nel Campus di Orvieto recentemente ampliato. Il camp è dedicato ai neolaureati triennali o magistrali: sono 20 i posti a disposizione, per il corso da 5 giorni, durante il quale si alterneranno lezioni in aula e attività di laboratorio, con la possibilità di entrare in contatto con personalità dal mondo dell’innovazione italiana. Il camp è la strada per un approfondimento su tematiche come intelligenza artificiale e machine learning, big data, Internet delle cose, blockchain e cloud computing. Il corso ha un costo di 600 euro che comprende, oltre alle lezioni, il pranzo nel campus e visite guidate. Si scelgono ragazzi al di sotto dei 30 anni e che negli ultimi anni abbiano conseguito la laurea. Ci si candida online (http://summerschool.vetrya.com) entro il 4 giugno 2018.

 

  1. “Digital tools for humanists” all’Università di Pisa

 

Saper applicare gli strumenti digitali alla sfera delle discipline umanistiche è sempre più richiesto nel mondo del lavoro. Per chi è interessato ad approfondire i legami tra digitale e materie umanistiche, l’Università di Pisa organizza, nella cornice del Laboratorio di Cultura Digitale, la summer school “Digital tools for humanistsdal 25 al 29 giugno 2018. Gli argomenti del camp vanno dall’editoria digitale ai linguaggi del web, e le lezioni frontali saranno alternate a laboratori pratici al computer. Per accedere al camp è necessaria una laurea triennale in qualsiasi disciplina, e la summer school è aperta anche a ricercatori e professionisti. Il corso ha una quota di partecipazione di 250 euro e le registrazioni resteranno aperte fino all’esaurimento dei posti disponibili.

 

  1. Summer programs ad H-Farm, Treviso

 

Il campus che ha recentemente aperto ad H-Farm, il distretto delle startup a Roncade, in provincia di Treviso, ospita programmi estivi molto interessanti per chi punta a una carriera nel mondo dell’innovazione digitale. Si può scegliere il corso in Digital product design organizzato in partnership con il Fashion Institute of Technology della State University di New York: due settimane nelle quali imparare gli strumenti di Digital Marketing e Interaction Design. Il corso va dal 2 al 14 luglio 2018, è in inglese, ed ha un costo di 2.800 euro. Alla fine del corso i partecipanti potranno presentare il proprio progetto all’Accelerator Team di H-Farm. Altrimenti si possono scegliere i Boot Camp da 3 giorni riservati a futuri imprenditori, realizzati in partnership con lo Shenkar College di Tel Aviv: una tre giorni per “indagare i propri limiti, ma anche i punti di forza, basi fondamentali per la nascita di un buon progetto imprenditoriale”. Costo di 1.200 euro e possibilità di scegliere tra diverse date nel mese di luglio. Per entrambi i camp la deadline per iscriversi è fissata al 15 maggio (http://www.h-farm.com/it/summer-programs).

 

  1. Entrepreneurship in humanities della Fondazione Golinelli, Bologna

 

E’ uno dei pochi corsi estivi gratuiti, grazie al sostegno della Fondazione Golinelli: la summer school “Entrepreneurship in humanities” è dedicata a studenti di estrazione umanistica interessati ad avvicinarsi al mondo dell’imprenditoria innovativa. Il corso punta a trasmettere competenze interdisciplinari per legare le materie umanistiche alla tecnologia e al marketing, con lo scopo di formare imprenditori capaci di sviluppare nuove idee d’impresa. La scuola si svolge dal 9 al 20 luglio nel Centro Arti e Scienze Golinelli: ogni giornata di studio sarà divisa tra lezioni teoriche e laboratori. Il camp è dedicato a under 35, laureati o dottorandi in materie umanistiche. Ci si candida online entro il 6 maggio 2018: i primi di giugno verranno comunicati i candidati che parteciperanno, selezionati per titoli e merito.

 

  1. Entrepreneurial Smart Camp dell’Imperial College, Londra

 

Due settimane di full immersion per sviluppare la propria idea imprenditoriale e allenarsi a fare pitch e business plan: è l’Entrepreneurial Smart Camp organizzato dall’Imperial College di Londra dal 2 al 20 luglio 2018. Il fine della summer school è quello di accompagnare gli studenti in un percorso che dall’idea iniziale li porti sul mercato, trasmettendo gli strumenti per riuscire a presentarsi bene ai business angels e chiudere una eventuale exit. Le idee imprenditoriali con cui gli studenti si presenteranno saranno valutate da esperti esterni che offriranno loro consigli e feedback. Molto spazio sarà dato al lavoro di gruppo e alla cura del pitch di presentazione. Ogni singolo gruppo di studenti sarà guidato da un tutor che lo accompagnerà sia durante le lezioni teoriche sia nel lavoro pratico. Il College organizza workshop, incontri con speaker di rilievo e gite esterne per completare la summer school. Il costo va da 1.950 a 3.510 sterline.

 

(fonte: http://fortuneita.com/startup-le-scuole-migliori/)

rotary2018

ROTARY FOR JOB – IV edizione – 20 Aprile e 25 Maggio

rotary 2018 copertina

Piazza l’Idea è lieta di invitarvi a questa interessante iniziativa dedicata al lavoro, promossa da Rotary Club Merate Brianza in collaborazione con Rotary Club Monza Villa Reale, Piazza l’Idea (Retesalute) e ISS Viganò.

ROTARY FOR JOB si articolerà in 2 incontri:

PRIMO LAVORO

pensato per i giovani in cerca di prima occupazione. Verranno dati consigli utili su come valutare le proprie predisposizioni, come presentarsi ad un’azienda, quali contratti possono essere disponibili

Quando: 20 Aprile 2018 ore 20.45

CAMBIO LAVORO

Pensata per chi ha già un’occupazione ma deve o vuole cambiare la propria professionalità. I partecipanti potranno compilare un questionario personalizzato per ricevere riscontri da personale specializzato rispetto alle loro competenze e attitudini.

Quando: 25 Maggio 2018 ore 20.45

Tutti gli incontri si terranno presso l’Aula Magna Paolo Borsellino ITS Viganò.

Scarica il VOLANTINO dell’iniziativa!!

Vi aspettiamo!!

Per info scrivi a info@piazzalidea.it oppure chiama il 392.9767413

ROTARYforJOB 2018

Donna lavoro 2018

Concorso nazionale Eurointerim Donna e Lavoro 2018

carosello-03

Eurointerim Spa Agenzia per il Lavoro organizza il Concorso Nazionale Donna e Lavoro 2018 che si pone come obiettivo quello di premiare le nuove idee di business al femminile e imprenditrici di ogni età fondando una nuova start up o contribuendo all’innovazione di un’azienda consolidata.

SCADENZA: 30 Settembre 2018

Come partecipare:

Per partecipare occorre inviare il proprio progetto al link www.donna-lavoro.it

Chi può partecipare:

  • Startup che vogliono proporre un’idea innovativa
  • imprese con un progetto innovativo al femminile
  • singoli individui con un’idea da realizzare

PREMI:

€3000 1° CLASSIFICATO

€ 2000 2° CLASSIFICATO

€1000 3° CLASSIFICATO

Per maggiori info scarica il Bando e visita il sito www.donna-lavoro.it

Numero Verde 800 02 03 03

Mail: concorso@eurointerim.it

 

Erasmus-LOGO_cmjn_IT_non-vec

Erasmus per giovani imprenditori

Amount of direction signs with europeans countries names.

State pensando di avviare una vostra impresa o l’avete costituita da poco?  

O forse siete imprenditori di successo alla ricerca di nuovi mercati e idee innovative?    
Il programma Erasmus per giovani imprenditori potrebbe fare al caso vostro!  

Erasmus per giovani imprenditori è un programma di scambio transfrontaliero che offre ai nuovi imprenditori – o aspiranti tali – l’opportunità di imparare i segreti del mestiere da professionisti già affermati che gestiscono piccole o medie imprese in un altro paese partecipante al programma.
Lo scambio di esperienze avviene nell’ambito di un periodo di lavoro presso la sede dell’imprenditore esperto, il quale aiuta il nuovo imprenditore ad acquisire le competenze necessarie a gestire una piccola impresa.L’imprenditore ospitante ha l’occasione di considerare la propria attività sotto nuovi punti di vista, collaborare con partner stranieri e informarsi circa nuovi mercati.

Quali sono i benefici
​Se siete nuovi imprenditori, avrete l’opportunità di vivere un’esperienza di formazione sul posto di lavoro presso una PMI con sede in un altro paese partecipante al programma. Ciò vi aiuterà ad avviare con successo la vostra attività o a rafforzare le basi dell’impresa che avete costituito di recente. Non solo: potrete affacciarvi su nuovi mercati, intraprendere rapporti di collaborazione internazionale e sfruttare potenziali occasioni di cooperazione con partner stranieri.

Se siete imprenditori già affermati, potrete trarre beneficio da una mente motivata e pronta ad alimentare la vostra attività con idee innovative. Il vostro ospite potrebbe essere dotato di competenze o conoscenze specializzate in un ambito che non dominate, magari complementare al vostro. La maggior parte degli imprenditori esperti che hanno aderito al programma sono rimasti talmente entusiasti dello scambio che hanno deciso di ripetere l’esperienza.

Sovvenzione per il soggiorno all’estero
Il sostegno finanziario fornito ai nuovi imprenditori contribuisce a coprire i costi di viaggio e di soggiorno. La sovvenzione viene pagata dal centro di contatto locale, scelto dal beneficiario stesso (che ne specifica l’identità nella propria candidatura on-line). Il nuovo imprenditore e il suo centro di contatto locale firmano un accordo che definisce l’importo del finanziamento assegnato per il soggiorno all’estero e le modalità pratiche di pagamento (ad es. versamento parziale all’inizio dello scambio, pagamento mensile, ecc.). L’aiuto finanziario è calcolato su base mensile e riflette il costo della vita del paese di destinazione. Per conoscere gli importi consultare il seguente link.

Chi può partecipare?
Nuovi imprenditori: giovani seriamente intenzionati a costituire una propria impresa o che abbiano avviato una propria attività negli ultimi tre anni.
Imprenditori già affermati: titolari o responsabili della gestione di una piccola o media impresa (PMI) in un altro paese partecipante.

Durata della cooperazione oltre confine
Il soggiorno all’estero può durare da uno a sei mesi e deve essere completato entro un periodo complessivo di dodici mesi. Nell’arco di questo intervallo, lo scambio può essere suddiviso in più momenti (tappe di almeno una settimana) in cui il nuovo imprenditore viene ospitato dall’imprenditore esperto nel paese straniero.

Come partecipare
Nell’ambito del programma Erasmus per giovani imprenditori, il tuo interlocutore principale sarà il tuo centro di contatto locale (intermediario).  Si tratta di un soggetto selezionato dalla Commissione europea per guidarti nelle varie fasi dello scambio: ti consiglierà nella compilazione della domanda di partecipazione, ti aiuterà a stabilire un rapporto di successo con un partner idoneo e ti fornirà tutte le risposte di cui avrai bisogno. Ti invitiamo a scegliere un centro di contatto attivo nella regione o nel paese in cui risiedi. Se vivi in uno dei pochi stati che ancora non dispongono di centri di contatto locali, puoi indicare un centro di contatto situato in un paese europeo a tua scelta.
È possibile che ti venga offerta l’opportunità di partecipare a un corso di formazione per prepararti all’esperienza. Clicca qui per cercare il Centro Locale più vicina a te.
Il tuo centro di contatto locale valuterà la tua candidatura. Se questa verrà accettata, potrai cominciare la ricerca di un partner. Il centro di contatto dell’imprenditore ospitante fornirà appoggio anche al nuovo imprenditore, visitandolo durante il soggiorno.

Per maggiori informazioni consultare la Guida al Programma.

Contatti

Ufficio di Supporto del programma Erasmus per giovani imprenditori
Tel. . +32 2 282 08 73  |  Fax +32 2 230 00 38
email: support@erasmus-entrepreneurs.eu

COncorso donna e lavoro 2017

Concorso Donna e Lavoro Start up 2017

Eurointerim Spa Agenzia per il Lavoro organizza la settima edizione del Concorso nazionale Donna e Lavoro Start up 2017.

Il concorso vuole premiare le Start up al femminile e sostenere la nascita e lo sviluppo di nuove idee e/o di nuove imprese e la loro introduzione nel mondo del lavoro.
L’obiettivo è, infatti, affiancare imprenditori e imprenditrici e le loro idee di business innovative.

L’idea vincente verrà premiata da Eurointerim Spa con un riconoscimento in denaro di euro 2.000.
Il secondo e il terzo classificato verranno premiati rispettivamente con euro 1.500 e 1.000.
E’ stato istituito inoltre un premio speciale di 500 euro per un progetto con considerevole impatto sociale.

Modalità di partecipazione

Il Premio è aperto, senza distinzione di genere e senza limiti d’età, a tutti coloro che intendano realizzare un progetto di impresa e a ogni Start up e PMI a tema Donna e Lavoro.
Possono presentare un progetto sia le Start up formate da un team sia singoli individui.

Una Giuria di Esperti esaminerà e valuterà i progetti in base all’innovatività e originalità del progetto, realizzabilità tecnica e tempi di sviluppo, sostenibilità economica dell’iniziativa, mercato di riferimento, concorrenza e impatto sociale.

Ogni partecipante potrà comporre il proprio progetto secondo le indicazioni illustrate nel modulo di partecipazione e inviarlo a concorso@eurointerim.it entro sabato 30 settembre 2017.

 

Per maggiori informazioni:
Numero Verde 800 02 03 03
concorso@eurointerim.it
Per maggiori informazioni scarica il Bando Eurointerim e visita il sito www.eurointerim.it

(Fonte informazioni: http://www.eurointerim.it/)

start-up-innovative-sociali-studio-russo-giuseppe-1

SIAVS – Start up innovative a vocazione sociale – SCADENZA 29.09.2017

Regione Lombardia e il Sistema Camerale Lombardo, nell’ambito degli impegni assunti con l’Accordo per la competitività del Sistema economico lombardo, intendono sostenere l’innovazione sociale e le start up innovative a vocazione sociale, attraverso la realizzazione di progetti che presentino: innovazione di servizi, processi e metodi nuovi ideati per risolvere in modo efficace un problema della comunità di riferimento, con l’obiettivo di interessare la popolazione locale verso una problematica comune, mobilitare risorse, attirare investimenti e stimolare soluzioni “scalabili”.

Chi può partecipare?

Possono fare domanda due categorie di soggetti richiedenti:

  • le Start up innovative a vocazione sociale già costituite e iscritte nella sezione speciale del registro imprese di una delle Camere di commercio lombarde
  • gli aspiranti imprenditori, ossia persone fisiche che provvedano, nel termine perentorio di 90 giorni a partire dalla data del provvedimento di concessione, pena la decadenza dal contributo, ad iscrivere ed attivare nella sezione speciale del registro imprese di una delle camere di commercio lombarde una start up innovativa a vocazione sociale

Le domande di partecipazione devono essere presentate a Unioncamere Lombardia dalle 14.30 del 4 settembre 2017 alle 12.00 del 29 settembre 2017, accedendo allo sportello virtuale all’indirizzo web http://servizionline.lom.camcom.it/front-rol/. Le istruzioni sono contenute nel manuale di presentazione delle domande pubblicato sul sito www.unioncamerelombardia.it.

Per maggiori informazioni scaricate il Bando e visitate il sito www.unioncamerelombardia.it

UnioncamerelombardiaRegione lombardia

Job-Talent

Job-Talent – il portale di Confartigianato dedicato alle offerte di lavoro

Job-Talent

Cos’è Job Talent?

Job Talent è il nuovo portale per i servizi al lavoro della rete Confartigianato/E.L.F.I.
Specializzato nell’incontro tra domanda e offerta di lavoro, supporta un percorso volto ad accompagnare studenti, disoccupati e lavoratori nello sviluppo delle proprie competenze.

Quali obiettivi per i giovani?

  • Favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro
  • Realizzare servizi di politiche attive del lavoro ai disoccupati
  • Assistere giovani intraprendenti che intendono avviare un’attività autonoma
  • Co-progettare esperienze di Impresa Formativa Simulata

Cosa è possibile trovare su questo portale?

  • opportunità di lavoro a livello Regionale
  • Informazioni su apprendistato ed educazione all’imprenditoralità
  • possibilità di candidature spontanee attraverso il caricamento del proprio curriculum vitae

Non vi resta che visitare il sito www.job-talent.it

Per informazioni potete scrivere a info@piazzalidea.it 

ANCI

Partecipazione di Piazza L’Idea alla giornata dedicata a “Informagiovani” – Incontri nei territori

Si è tenuta oggi, 5 Aprile, presso la sede dell’Informagiovani di Lecco la giornata dedicata a “Informagiovani” – Incontri con il territorio. In tale occasione di scambio tra i punti giovani della Provincia di Lecco e gli Assessori dei Comuni, Piazza l’Idea ha portato la sua esperienza volta a favorire l’ingresso nel mondo del lavoro dei giovani al servizio di tutto il territorio del distretto.

In tale sede Stefano Robbi, Responsabile del settore Interventi Sociali e Politiche giovanili ha presentato le iniziative, proposte e risorse che la Consulta Regionale Informagiovani di ANCI LOMBARDIA mette in campo per la costruzione non solo di una rete ma di un Sistema Regionale di riferimento per la promozione dei servizi rivolti ai giovani.

L’incontro di oggi è stato un momento prezioso di scambio e confronto con gli Assessori del territorio della Provincia di Lecco per la costruzione di prospettive di incontro e co-progettazione sulle tematiche delle politiche giovanili.

Incontro ANCI-Informagiovani_rit

formazione_docenti

Corso sulla Certificazione delle Competenze.. com’è andata!

certificazione delle competenzeNei giorni di Mercoledì 29, Giovedì 30 e  Venerdì 31 Marzo si è svolto a Piazza l’Idea il Corso di Formazione sulla Certificazione delle competenze. L’obiettivo del corso era quello di fornire conoscenze teoriche e pratiche sulla certificazione delle competenze e sulla formazione delle figure dei Tutor. Il tutor della certificazione è una figura di riferimento insostituibile che accompagna la persona nel prendere consapevolezza di sé e del proprio trascorso per valutare al meglio le opportunità e i potenziali obiettivi perseguibili con lo strumento certificatorio.

Con il supporto di Fondazione Politecnico sono quindi state delineate le principali caratteristiche di questo strumento. I momenti più teorici sono stati accompagnati da discussioni e laboratori al fine di acquisire una competenza spendibile nella realizzazione del Portfolio di evidenze. La terza giornata è stata infine dedicata alle buone pratiche realizzate in questo ambito, attraverso la collaborazione di ANCILAB e LAVOPS Sondrio.

Condividiamo con voi parte del materiale:

Fondazione Politecnico

ANCILAB

Il momento formativo è stato per noi importante per poter poi aprire dei tavoli di lavoro e discussione rispetto a questa tematica sempre più discussa nei termini di Life Long Learning e competenze dei giovani.

Se siete interessati a ricevere comunicazioni rispetto a questa tematica e alle successive iniziative scrivete a info@piazzalidea.it

… Stay Tuned….